24.6 C
Napoli
mercoledì, Maggio 25, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Arzano, intervista al sindaco Cinzia Aruta: “Il Governo non deve lasciarci soli”


Un territorio complesso alle prese con quartieri difficili, allarme criminalità e con alle spalle ben tre scioglimenti. L’amministrazione comunale del sindaco Cinzia Aruta ha accettato la sfida e sta guidando il Municipio di Arzano. In esclusiva per InterNapoli.it, la fascia tricolore ha affrontato le tematiche roventi e fatto il bilancio della situazione.

L’allarme criminalità ed il rione 167

A pochi mesi dalla vittoria alle elezioni, il sindaco Aruta si è trovata a fare i conti con l’allarme criminalità. La sparatoria al Roxy bar, l’allarme furti e non ultima la questione del rione 167. Per la fascia tricolore: “Le soluzioni devono tener conto della complessità della situazione. Bisogna integrare i servizi. L’Amministrazione intende mettere in atto una serie di interventi che, in maniera integrata, possano rispondere alla difficoltà di questa situazione. Da pochi giorni, abbiamo presentato presso il Ministero dell’Interno un progetto per assicurare la videosorveglianza nei principali luoghi di socialità, ma anche nei luoghi a rischio di devianza, quelli che sappiamo essere luoghi di presidio di comportamenti delinquenziali”. 

Beni confiscati e manutenzione stradale

L’amministrazione comunale si trova ad affrontare anche la questione dei beni confiscati. Molti non ancora assegnati, mentre altri non revocati nonostante siano scadute le convenzioni. Aruta : “In realtà, abbiamo nella disponibilità cinque beni. Sono due quelli assegnati. Gli altri tre, invece, non possono essere assegnati perché devono essere fatti dei lavori. Stiamo avviando un’azione di monitoraggio e valutazione”. Buche, rifiuti e poca manutenzione stradale sono gli argomenti più spesso sollevati dalla comunità. Il sindaco ha fatto il punto: “Siamo continuamente sul tema perché sono frequenti voragini e buche. I rifiuti, poi, rappresentano una dimensione che va sicuramente affrontata in termini di miglioramento della raccolta differenziata. Da gennaio abbiamo intenzione di iniziare una campagna di sensibilizzazione che raggiunga tutti i cittadini, a partire dai più piccoli”. 

L’appello al Governo e alla Regione

Il sindaco Cinzia Aruta, a conclusione dell’intervista, ha lanciato un appello al Governo centrale e alla Regione. “Non ci dovete lasciare soli. Un ente sciolto per tre volte che vive una situazione davvero difficile, dal punto di vista delle risorse umane, non va lasciato solo. E’ necessario un piano straordinario di assunzioni per ridare linfa ed alimentare le nostre amministrazioni”. 

GUARDA LA VIDEO INTERVISTA

http://

 

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Spaccio d’estate a Ponza, scattano le manette tra Napoli e Roma

Colpo allo spaccio estivo sull'isola di Ponza.  Stamattina a Roma e nei Comuni delle province di Latina e Napoli,...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria