Italiani in partenza per le vacanze, dove sono i tutor in Autostrada e come funzionano

dove sono tutor autostrada vacanze
Nell'ultimo anno il numero di tutor sulle nostre autostrade è notevolmente aumentato

Dove sono i tutor in autostrada. Avrà inizio domani il primo weekend (e forse l’unico) all’insegna del grande esodo. Milioni di italiani partiranno per le vacanze, ma non si allontaneranno troppo dalle loro abitazioni. La pandemia ha, infatti, influito sulla decisione di restare nel Belpaese per godersi qualche giorno di relax agostano. 

Dalle prime luci dell’alba di domani, le autostrade italiane saranno invase dagli automobilisti in viaggio per le vacanze che, dovranno fare i conti oltre che con il traffico anche con i tutor attivi in autostrada.

Dal 2020 i tutor coprono oltre mille km di autostrade

Nel 2020 i tutor in Italia sono aumentati. Con 87 nuove postazioni installate sul percorso di 23 autostrade, che portano ad oltre 1.000 i chilometri sorvegliati. La classifica delle tratte più controllate dai tutor attivi in autostrada vedono in testa la A1 e la A14. Seguono a ruota A4A5A7A8A10A13A16A23A26A30 e A56.

 

Autostrade, cosa sono  e come sono nati i tutor

tutor sono stati una delle novità degli anni 2000. Quando per la prima volta si decise di misurare le velocità media tra due tratti di strada e rilevando la targa del veicolo. Introdotti in Italia a fine 2005, dopo un anno era stata riscontrata una minore incidentalità del 22% mentre il tasso di mortalità era diminuito del 50% e quello relativo ai feriti del 34%.

Lo svolta del 25 luglio 2019

Dopo questioni legali relativi al brevetto dell’impianto – si legge su quotidianomotori.com – il 25 Luglio 2019 i Tutor sono stati riaccesi con una nuova versione chiamata SiCVE-PM. PM è l’acronimo di “Plate Matching”, ovvero la possibilità di confrontare non la sola targa ma l’intera immagine, confrontandone anche tratti distintivi dell’autoveicolo ed identificandolo così in maniera univoca.

Per seguire tutte le notizie collegati al nostro sito oppure vai sulla nostra pagina Facebook.