Emanuele De Stefano
Emanuele De Stefano - Foto Sport Event

Grave lutto sconvolge la città di Aversa. Emanuele De Stefano, un giovane di soli 37 anni, è morto a causa di alcune complicazioni sopraggiunte dopo la positività al Covid. Molto cononsciuto e ben voluto in tuttà la comunità, la sua dipartita ha lasciato un grande vuoto. Fratello di Antonio De Stefano, allenatore del Real Agro Aversa (società calcistica che milita nel campionato di Serie D) che in passato aveva guidato anche il Giugliano.

Il messaggio della Real Agro Aversa per la morte di Emanuele De Stefano

“Una tragedia ha sconvolto la nostra serata. Un dramma immane che colpisce la nostra famiglia. Questo maledetto Covid si è portato via Emanuele De Stefano, fratello 37enne del nostro allenatore Antonio. Un lutto che ci lascia senza parole, una morte che non ci farà dormire. Siamo vicini al nostro tecnico e a tutta la famiglia De Stefano in questo momento di profondo dolore. Le condoglianze forse in questi casi non bastano. Solo tanto silenzio, le lacrime di tutta la Real Agro Aversa”. 

I contagi Covid ad Aversa

Ancora sconvolta la città di aversa per la morte di Emanuele De Stefano. Secondo i dati comunicati dal sindaco Alfonso Golia, sono stati 319 i nuovi contagi in città: “Il dato dunque continua a calare anche se lentamente” spiega. Sul fronte dei vaccini, invece: “Fin dall’inizio della campagna vaccinale ho manifestato all’Asl Caserta la disponibilità del comune ad offrire dei propri locali. Fino ad oggi, data la platea ristretta, non ce ne è stato bisogno perché tutto è stato gestito presso il Moscati. In vista dell’ampliamento della platea ho reiterato la richiesta al direttore Russo per limitare la mobilità verso Caserta, caserma Garibaldi, dove è stato allestito un secondo centro vaccinale”.

SE VUOI RESTARE SEMPRE AGGIORNATO VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.