Baby gang in azione nel Casertano, calci e pugni ad un venditore ambulante

Immagine di repertorio

Paura quest’oggi a Marcianise dove, un ambulante di origini straniere, è stato aggredito da tre giovanissimi. Probabilmente, come riportato da ‘Edizione Caserta’, a scopo di rapina.

L’uomo aveva sistemato una bancarella in pieno centro quando, a bordo di una Fiat Panda, i tre aggressori hanno tentato di portar via la merce in esposizione. Il venditore naturalmente si è ribellato e questi lo hanno colpito a pugni, calci e bottigliate in testa, ferendolo più volte. Poi sono scappati e sul posto sono arrivate le forze dell’ordine: sul caso indaga la polizia.