Bando assistenti civici: chi sono, quanto guadagneranno e cosa faranno

Intesa tra Ministero ed Anci

E’ iniziato il countdown per la pubblicazione del bando della protezione civile per reclutare assistenti civici.

Bando assistenti civici, chi può partecipare

I volontari (il servizio sarà svolto a titolo gratuito), che saranno utilizzati per far rispettare le regole di distanziamento sociale, saranno cercati su base volontaria tra inoccupati, cassintegrati o percettori del reddito di emergenza o di cittadinanza.

La Protezione Civile comunicherà alle Regioni gli esiti del reclutamento

Proprio come per il bando per i medici e poi quello per gli operatori sanitari, il reclutamento sarà coordinato dalla Protezione Civile. Una volta terminato il reclutamento, quest’ultima indicherà alle Regioni le disponibilità su tutto il territorio nazionale.

Bando Assistenti Civici, intesta tra il ministro Boccia e l’Anci

«È il momento di reclutare tutti quei cittadini che hanno voglia di dare una mano al Paese, dando dimostrazione di grande senso civico» ha spiegato il ministro per gli Affari regionali Francesco Boccia, poco dopo aver siglato l’intesa con il presidente dell’Anci Antonio Decaro.

Le reazioni dei politici

Matteo Salvini
“Che strana la sinistra italiana. Da sempre contro le “ronde” di cittadini disarmati per controllare parchi giochi e quartieri dove giocano i nostri figli, adesso con la scusa del virus inventa “assistenti civici” per controllare cosa fanno gli Italiani.

Nicola Fratoianni

“Più che assistenti civici servirebbe un esercito… Un esercito di ispettori del lavoro, di dipendenti pubblici, di vigili urbani, di insegnanti, di medici.”

Teresa Bellanova

“Una scelta, mai condivisa in riunioni di maggioranza, che rischia di essere inopportuna, confusa e sbagliata.”

PER RESTARE SEMPRE INFORMATO, VAI SU INTERNAPOLI.IT O VISITA LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK