Black friday e saldi, atteso il pienone al centro commerciale a Marcianise: il piano traffico

centro campania saldi

Puntualmente con l’avvio dei saldi iniziano i disagi per la viabilità nel distretto commerciale di Marcianise.
In previsione delle giornate di promozione del Black Friday, che dureranno dal 27 novembre al 2 dicembre, si è svolto un comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica nel corso del quale si sono assunte delle decisioni, che sono state formalizzate dalla prefettura, per le quali il commissario prefettizio Michele Lastella ha invitato vivamente i rappresentanti legali della Capri Due Outlet e del Centro Commerciale Campania ad adottare alcune misure a tutela dell’incolumità pubblica e privata.

I due poli commerciali dovranno attivare in luogo idoneo nel centro commerciale o nell’area di parcheggio un presidio medico e ambulanza medicalizzata; dovranno anche provvedere ad allestire una squadra di soccorso antincendio in luogo idoneo della struttura, installare avvisi luminosi, d’intesa con gli enti proprietari delle strade interessate, al fine di informare l’utenza circa la capienza dei parcheggi. Inoltre, dovranno attivare un idoneo servizio, tramite proprio personale, addetto al deflusso del traffico veicolare dai parcheggi ed anche un servizio di vigilanza interno con istituti di vigilanza autorizzati, qualora non previsto.

«Si è suggerito afferma un comunicato del Comune di Marcianise – di informare l’utenza circa l’impossibilità di trovare sosta nei parcheggi oltre la capienza consentita. Ciò, si è reso necessario poiché le condizioni viarie ed infrastrutturali, ormai esistenti da anni, causano criticità nella gestione del traffico anche con disagi sulla rete autostradale». Come per i giorni della partenza dei saldi, per le giornate dell’anticipo degli sconti di dicembre (Black Friday), l’area dove insistono La Reggia Designer Outlet ed il Centro Commerciale Campania si prevede intasata da lunghe code per accedere nei centri commerciali. Del resto, le scorse edizioni hanno fatto registrare il sold out in termini di presenze ed un vero e proprio boom di acquisti nei negozi nel venerdì di fine novembre.

Un’occasione sia per i consumatori, che possono acquistare una moltitudine di prodotti a prezzi ribassati e iniziare a fare i regali di Natale, sia per il settore del commercio, che vedrà aumentare il giro d’affari dopo anni di crisi e di vendite al ribasso. Quelle del commissario Lastella sono una serie di raccomandazioni, più che disposizioni obbligatorie, che i centri commerciali dovrebbero adottare nei giorni di pienone, per evitare situazioni che, puntualmente, si ripetono in concomitanza delle prime giornate di vendite straordinarie, sia invernali che estive e in alcune domeniche, quando i centri commerciali diventano luoghi di attrazione per intere famiglie. Un problema che coinvolge la viabilità ordinaria , dove confluiscono autostrada e arterie dove sono concentrate due delle strutture commerciali più importanti della regione. Più volte si è cercato di porre riparo, con piccoli accorgimenti, per evitare i disagi alla circolazione veicolare, ma senza mai adottare cambiamenti radicali. Anche lo scorso anno, prima delle festività natalizie, si è svolta in prefettura una riunione per predisporre i controlli sulla viabilità, soprattutto in concomitanza dei saldi, senza però stabilire dei provvedimenti capaci di risolvere una volta per sempre le situazioni che inevitabilmente si vengono a creare. Intanto, ogni volta che si verificano i problemi di viabilità nella zona, viene coinvolta la polizia municipale di Marcianise che, comunque, predispone un servizio di vigilanza. Sono comunque dei provvedimenti tampone, che non risolvono il problema della viabilità in tutta la zona del casello autostradale di Caserta Sud dove, invece, ci sarebbe bisogno di progettare un nuovo assetto viario che dovrebbe coinvolgere non solo l’amministrazione comunale di Marcianise, trattandosi di una competenza sovracomunale.