Branco di cani randagi spaventa il Casertano: giovane mamma azzannata all’uscita dell’ospedale

Brutta disavventura capitata nel pomeriggio di ieri ad una mamma di Marcianise all’uscita dell’ospedale civile. La donna è stata infatti azzannata da un branco di circa 10 cani randagi, che l’anno dapprima accerchiata e poi aggredita. I cani sono stati poi messi in fuga, ma per la giovane lo spavento è stato forte.

Come riportato da ‘Edizione Caserta’, la giovane è stata immediatamente riaccompagnata in ospedale dove è stata medicata e subito dopo dimessa. La sua vicenda ha suscitato molte proteste anche perché episodi del genere si stanno ripetendo con una frequenza preoccupante nel rione Santella e in particolare nella zona ospedaliera.