Terremoto a Ischia, preoccupazione dopo le 2 scosse: «Adesso non possiamo stare a casa»

Non solo il coronavirus. Gli abitanti di Casamicciola, adesso, devono fronteggiare anche l’emergenza terremoto. Questi ultimi, infatti, sono dovuti scendere in strada nella notte di ieri dopo due scosse che hanno impaurito l’intera popolazione. Certo, non hanno superato l’1.6 di magnitudo, ma resta da dire che la zona è quella rossa, vale a dire quella di due anni fa.

Sui social intanto le persone esprimono la loro preoccupazione. «Non sappiamo se restare a casa o uscire con il rischio di contagiare il virus». In ogni caso, non è un bel momento per gli abitanti di Casamicciola.