'C'è posta per te', Enrico perdona la moglie dopo 2 tradimenti: l'ha convinto Maria De Filippi
'C'è posta per te', Enrico perdona la moglie dopo 2 tradimenti: l'ha convinto Maria De Filippi

Come al solito, la puntata di ‘C’è posta per te’ andata in onda ieri ha riscosso un successo non da poco. Stavolta a sorprendere non è tanto qualcuno che ha deciso di chiudere la busta, anzi. Stavolta, a lasciare di stucco i telespettatori, è stato Enrico e la sua storia d’amore tormentata con Elisabetta.

La donna si è rivolta a Maria De Filippi poiché, dopo 15 anni di matrimonio e due figli, il marito ha deciso di abbandonare casa. Il motivo? Per due volte, è stato tradito dalla moglie, anche se non fisicamente. Non a caso, arriva la spiegazione di Maria: la psicologa di Elisabetta sostiene che ha comportamenti infantili e che cerca conforto e affetto in chi, in realtà, è disinteressato. Un atteggiamento che nasce per colpa di alcuni traumi infantili.

L’intervento del fratello di Enrico a C’è posta per te

La 45enne vuole ritornare insieme al marito. Enrico, dal canto suo, è un gran lavoratore, possiede umiltà e inizialmente sembra anche saper reggere anche alla pressione. Poi passa la prima mezz’ora, dove ammette di amare la moglie ma che, al contempo, proprio non si fida più. Qui interviene la conduttrice, dopo che l’uomo confessa di non avere il coraggio di aprire la busta poiché teme di deludere il fratello e la madre, chiaramente contrariati. “Ci parlo io se vuoi”, sono le parole della De Filippi.

Detto fatto. Enrico fa chiamare il fratello Vasco insieme alla moglie. Lui non ha peli sulla lingua: “Non c’è due senza tre, i fratelli rimangono, le mogli si cambiano”, ma garantisce che la decisione spetta a Enrico e che non gli faranno mai mancare il loro sostegno. E alla fine l’uomo apre la busta. Ma quando abbraccia la moglie, le telecamere riprendono il suo volto. E questo parla da solo: Enrico ha perdonato la moglie, ma l’emozione è bloccata dalla paura di aver deluso la sua famiglia.

SE VUOI RESTARE SEMPRE AGGIORNATO VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

 

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.