Dramma nel Salernitano, Chicco ucciso da un brutto male a 5 anni: era stato aiutato da Biagio Izzo

Il piccolo Francesco Cerone, per tutti Chicco, aveva 5 anni e combatteva contro un tumore maligno molto aggressivo da quando ne aveva 3. Era di Stella Cilento, ma da tempo era in cura all’ospedale Gaslini di Genova, dove ha trascorso diversi mesi con la compagnia dei genitori. Il piccolo è stato sottoposto a chemioterapie e ad un intervento necessario per evitare la paralisi. Era anche stato dimesso dal nosocomio dopo che i medici avevano ritenuto di non avere altre cure a cui sottoporlo e dopo che, una prima volta, sembrava aver sconfitto il tumore. A riportare la notizia è Il Mattino.

Tanti gli artisti che avevano mostrato la propria solidarietà al piccola Chicco, come Biagio Izzo e Giuseppe Cirillo. Una nuova speranza si era aperta, direttamente dagli Stati Uniti, ma Francesco purtroppo si è dovuto arrendere al terribile mostro che lo ha perseguitato per quasi 2 anni.