La pandemia di Covid -19 ha imposto ai cittadini di tutto il mondo moltissime rinunce: eventi sportivi e culturali, concerti e spettacoli sono stati annullati praticamente ovunque fin dal principio del 2020.

Purtroppo, contrariamente a quanto si sperava alla fine della prima ondata di Coronavirus, anche molti eventi pubblici previsti per l’inizio del 2021 non avranno luogo e, in particolare, non saranno organizzati i grandi eventi di massa in cui è letteralmente impossibile mettere in atto misure di sicurezza e distanziamento che rispettino la natura dell’evento e allo stesso tempo salvaguardino la salute di coloro che vi prendono parte.

Il Carnevale 2021 fa parte proprio di quegli eventi che è stato praticamente impossibile organizzare, a causa del fatto che i preparativi necessitano di moltissimi mesi, durante i quali ogni attività è stata bloccata nel tentativo di limitare il contagio.

UN ANNO DA DIMENTICARE PER IL CARNEVALE DI RIO E VENEZIA

Gli emblematici festeggiamenti di Carnevale, più famosi e importanti del mondo dal punto di vista culturale, sono certamente quelli di Rio de Janeiro e quello di Venezia. Profondamente diversi per la natura delle maschere tradizionali e per l’atmosfera che li caratterizza fin dalla loro nascita, le due manifestazioni sono anche molto simili in termini di enorme folla che ogni anno si riversa nelle piazze e nelle strade della città per assistere alle sfilate e agli altri eventi.

Il Carnevale di Rio è stato ufficialmente annullato lo scorso Settembre 2020, nel momento in cui il governo brasiliano si è reso conto che sarebbe stato troppo imprudente cominciare l’organizzazione dei festeggiamenti, che peraltro richiede mesi di preparazione e contatto anche per l’allenamento dei ballerini e figuranti che devono sfilare. Una perdita enorme per tutti i turisti che attendevano con ansia di poter assistere alle incredibili parate delle scuole di samba brasiliane.

Una sorte simile anche per il Carnevale di Venezia, per il quale però non è stato fatto alcun annuncio ufficiale. Non è difficile dedurre però che il Carnevale quest’anno non si terrà: sul sito web ufficiale della manifestazione non c’è stato un avvicendarsi di comunicazioni nel corso dei mesi, per cui turisti ed appassionati è bene che tengano d’occhio le pagine per seguirne gli sviluppi.

QUELLO DEL 2021 È UN CARNEVALE “AL SICURO”

Anche se le grandi manifestazioni di piazza saranno vietate per quest’anno, non è detto che le celebrazioni del Carnevale debbano essere meno magiche. Soprattutto per i più piccoli è necessario sdrammatizzare il momento, non rinunciando a festeggiamenti anche domestici: nessuna rinuncia al costume di carnevale per i bambini ispirato al personaggio più in voga, decorazioni per la casa e make-up per trasformare tutti i membri della famiglia per un Carnevale in allegria.

L’unica raccomandazione che in questo caso arriva dalle Forze dell’Ordine è di acquistare soltanto materiale certificato, prodotto secondo norme approvate in Italia. Solo lo scorso anno infatti le autorità di pubblica sicurezza effettuarono un maxi sequestro in Campania, requisendo addobbi, gadget e costumi di carnevale non rispettosi delle norme vigenti molto stringenti sulla qualità e sulla sicurezza.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.