Controlli sulla via del mare a Gaeta, guai per napoletani e casertani

In data 27-28 luglio 2019, nell’ambito del territorio di Gaeta, nel corso di predisposti servizi finalizzati a contrastare i reati in genere, i militari della locale tenenza deferivano in stato di libertà un 29enne residente a Roma per guida sotto l’influsso di sostanze alcoliche.

Il predetto veniva controllato in quella via Flacca alla guida della propria autovettura e, sottoposto ad accertamenti etilometrici con apparecchiatura “sefir evolution” in dotazione, evidenziava un tasso alcolemico pari a 2.34 g/l. . la patente di guida è stata ritirata e trasmessa a competente Prefettura, il veicolo affidato a persona idonea alla guida.

Nell’ambito dei medesimi controlli venivano elevate sanzioni amministrative nei confronti dei seguenti soggetti:
–    un 21enne residente a Caserta poiché sorpreso alla guida della propria autovettura con un tasso alcolemico pari a 0.60 g/l. ;

–    un 22ene residente a Teverola (ce), che sottoposto ad accertamenti etilometrici, mentre era alla guida della propria autovettura, evidenziava un tasso alcolemico pari a 0.55 G/L.;

–    un 35enne residente ad Acerra (Na), che alla guida della propria autovettura e, sottoposto ad accertamenti etilometrici, evidenziava un tasso alcolemico pari a 0.57 g/l.
Le patenti di guida dei trasgressori sono state ritirate e trasmesse alle competenti prefetture, mentre i veicoli sono stati sottoposti a sequestro amministrativo.


Nel medesimo contesto operativo, inoltre, venivano segnalati alle competenti prefetture, per uso di sostanze stupefacenti, le sottonotate persone:
un 23enne di Aversa (ce);
una 32enne residente a Formia (lt);
un 27enne residente in Itri (lt) ;
un 27enne residente in residente in Marcianise (ce);
un 21 enne residente residente in S. Cipriano d’Aversa (ce).

I predetti, sottoposti a perquisizione personale, venivano trovati in possesso di sostanza stupefacente del tipo “Marijuana”, “Hashish” e “Cocaina”, per uso non terapeutico, per complessivi “grammi 4,50”, che venivano sottoposti a sequestro amministrativo.

Venivano inoltre controllati 66 autoveicoli; identificate 112 persone, di cui 11 gravate da precedenti di polizia; elevate 18 contravvenzioni al Codice della Strada; 2 veicoli sottoposti a sequestro amministrativo; eseguite 6 perquisizioni personali/veicolari. Ritirate 4 patenti di guida.