Coronavirus. Crescono i positivi in Italia, malissimo la Lombardia. In Campania zero vittime

Coronavirus, medici impegnati nel reparto di terapia intensiva
Coronavirus, medici impegnati nel reparto di terapia intensiva

Torna ad aumentare il rapporto tra nuovi positivi al coronavirus e persone sottoposte a test: c’è un caso positivo oggi ogni 58 persone testate, nei due giorni scorsi erano uno ogni 120-140 persone. Il numero di vittime è 65, mentre si registrano oggi zero vittime da coronavirus in 11 regioni: Valle d’Aosta, Trentino Alto Adige, Marche, Umbria, Abruzzo, Molise, Campania, Basilicata, Puglia, Calabria, Sardegna. Questi i dati forniti dalla Protezione Civile. 

Sono 280 i nuovi casi in Italia. Contestualmente sono state registrate 747 guarigioni che portano il totale a 166.584 unità. Sono 65, invece, i pazienti affetti da coronavirus deceduti nelle ultime 24 ore. Un dato che porta il totale a 33.964 unità dall’inizio della pandemia.

Dei 280 tamponi positivi al coronavirus rilevati oggi, la maggior parte sono in Lombardia, con 194 nuovi positivi (il 69,2% dei nuovi contagi). Tra le altre regioni più colpite dal coronavirus, l’incremento di casi è di 14 casi in Piemonte, 20 in Emilia Romagna, di 14 in Liguria e di 16 nel Lazio.

Coronavirus: il contagio in Campania

Nessuna nuova vittima da coronavirus per il secondo giorno consecutivo in Campania. Così i dati dell’Unità di crisi, relativi a ieri e aggiornati alla mezzanotte, che segnalano anche dieci nuovi guariti. Due i nuovi casi positivi. Il totale dei positivi è di 4.828 su 219.033 tamponi, quello dei deceduti è stabile a 426 e i guariti si attestano a 3.685. In virtù di questi dati, sono 717 i residenti della regione Campania ancora positivi al Covid 19.