Coronavirus, quasi 2 mila guariti e calo dei ricoveri in terapia intensiva

Oggi Angelo Borrelli ha aggiornato i dati sulla diffusione del coronavirus in Italia. Il capo dipartimento della Protezione Civile ha dichiarato nella consueta conferenza stampa: “Ad oggi il totale delle persone attualmente positive è di 96877 con un incremento di 1615 pazienti in più rispetto a ieri, diminuiscono i pazienti in terapia intensiva e in reparti di cura. Registriamo calo pressione nelle strutture ospedaliere. Oggi registriano purtroppo 610 deceduti mentre sono 1979 guariti in più rispetti a ieri”.

L’otto aprile sono stati registrati 2099 nuovi guariti, di 1195 nuovi positivi e 542 nuovi decessi.

Oggi c’è stato l’arrivo a Linate del nuovo nucleo di medici della Taskforce Coronavirus. I 73 dottori provengono per la maggior parte dal Centro-Sud e andranno a supportare le attività negli ospedali di Lombardia, Emilia-Romagna, Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta. Altri 12 medici della taskforce sono in arrivo nelle Marche in aiuto dei tanti colleghi impegnati nelle attività di contrasto al virus.

Ieri sono arrivati in Italia due team medici da Romania e Norvegia e un carico di disinfettante dall’Austria grazie all’attivazione del Meccanismo Europeo di Protezione Civile. Il Meccanismo è un network composto da 34 strutture di protezione civile, tra cui l’Italia, che interviene per far fronte alle emergenze. Perché la protezione civile è un lavoro di squadra