Covid a Napoli, positivi 100 dipendenti Asia: «A rischio raccolta rifiuti»

asia napoli

Sono 100 i dipendenti di Asia Napoli positivi al Covid-19. E’ quanto comunica la stessa azienda di igiene della città evidenziando che “fortunatamente, nessun lavoratore presenta una gravità della malattia tale da richiedere terapie intensive e gli ospedalizzati sono poche unità”. L’assenza dal lavoro di 100 dipendenti “si protrarrà per settimane, con una ricaduta negativa importante sui livelli di servizio che la città richiede”.
Inoltre l’azienda “ha provveduto a richiedere un maggior impegno di lavoro straordinario ai suoi dipendenti ed è ricorsa all’impiego di lavoro somministrato per tutto il periodo nel quale sarà necessario provvedere all’integrazione degli equipaggi per lo svolgimento dei regolari servizi di igiene urbana e raccolta dei rifiuti”.

Covid: Asia Napoli, 100 dipendenti positivi

Chiesto sforzo straordinario a lavoratori per garantire servizio

Asia Napoli sottolinea di aver messo in atto “tutte le misure di prevenzione e sicurezza dei propri lavoratori. Nel rispetto di ogni norma e protocollo e con il confronto permanente con le Organizzazioni sindacali”.
Dunque l’azienda “augura ai propri lavoratori, risultati positivi al coronavirus, una pronta guarigione. Ringrazia le maestranze che si stanno prodigando per sopperire alle oggettive difficoltà organizzative del momento. Infine invita la cittadinanza a comprendere lo sforzo straordinario che è richiesto alla nostra azienda in questa particolare circostanza”.

70 positivi in casa suore nel Napoletano

SAN GIORGIO A CREMANO (NAPOLI), 18 OTT. Inoltre sono settanta i positivi al covid tra operatori e suore nella Casa di riposo Suore di Carità in via San Martino a San Giorgio a Cremano (Napoli): ne da’ notizia il sindaco, Giorgio Zinno

 

Seguici Sui Nostri Canali Social

Rimani Aggiornato Sulle Notizie Di Oggi