Covid in Campania, oggi 2.158 contagi e 39 morti: il bollettino ufficiale

covid in campania

Covid, il bollettino trasmetto dall’Unità di crisi della Regione Campania: 2.158 positivi su 15.739 tamponi, 1.931 asintomatici e 227 sintomatici. Scende il numero di positivi ma sono anche pochi i tamponi effettuati nelle ultime 24 ore.  Il numero dei contagiati raggiunge quota 138.431 su 1.447.867 di tamponi effettuati; 39 vittime tra il 14 e il 22 novembre, per un totale di 1.309; i pazienti guariti sono 2.091, per un totale di 33.613.

I posti letti occupati sono 201 su 656 disponibili in terapia intensiva, 2.331 su 3.160 in degenza (ospedali e strutture private).

Covid in Campania, il bollettino ordinario

Questo il bollettino di oggi:
Positivi del giorno: 2.158
di cui:
Asintomatici: 1.931
Sintomatici: 227
Tamponi del giorno: 15.739
Totale positivi: 138.431
Totale tamponi: 1.447.867
​Deceduti: 39 (*)
Totale deceduti: 1.309
Guariti: 2.091
Totale guariti: 33.613
* Deceduti tra il 14 e il 22 novembre
​Report posti letto su base regionale:
 
Posti letto di terapia intensiva disponibili: 656
Occupati: 201
Posti letto di degenza disponibili: 3.160 (*)
Posti letto di degenza occupati: 2.331
 
* Posti letto Covid e Offerta privata

Startup campana presenta un tampone “fai da te”

Dopo quello presentato in Veneto dal governatore Zaia, anche in Campania viene approntato un tampone “fai da te” realizzato dalla startup campana del settore Health Tech “Testami” insieme con Biogem, il centro di ricerca scientifica di Ariano Irpino (Avellino), operante negli ambiti della genetica molecolare e delle biotecnologie.
L’innovativo tampone “fai da te”, infatti, consente ai pazienti di eseguire il prelievo autonomamente e anche di inviare senza problemi i campioni ai laboratori di ricerca.
Al fianco della startup “Testami” hanno lavorato un team di ricercatori di Biogem guidato dal professore Michele Caraglia e dalle dottoresse Alessandra Pucci e Alessia Cossu. Secondo una ricerca di Biogem, fa sapere una nota, “i tamponi auto prelevati consentono la corretta diagnosi dei casi covid-19 positivi con una percentuale di concordanza pari al 94,74% rispetto al tampone somministrato da operatori sanitari”.

Per seguire tutte le notizie collegati al nostro sito oppure vai sulla nostra pagina Facebook