Escherichia coli, superato il limite: arriva il divieto dell’Asur sul consumo di cozze

Fii

L’Asur Area vasta 2 -Servizio Igiene alimenti di origine animale ha emesso un provvedimento di divieto di immissione al consumo di molluschi bivalvi vivi nella specie Mytilus Galloprovincialis (cozze) provenienti dai banchi naturali di mitili, zone di produzione denominate Ancona nord e Ancona sud, per il superamento dei limiti di escherichia coli. I produttori sono tenuti ad attivare le procedure di ritiro del prodotto già commercializzato, raccolto dal 23 maggio.