22.4 C
Napoli
lunedì, Maggio 20, 2024
PUBBLICITÀ

Quinta finale di supercoppa per il Napoli, in parità i precedenti

PUBBLICITÀ

Per la quinta voltà il Napoli disputerà una finale di supercoppa italiana, al momento i precedenti per gli azzurri sono in assoluta parità.

Ultime notizie calcio Napoli. Per la prima volta il Napoli non avrà di fronte la Juventus, che ha sconfitto nel 1990 e nel 2014, ma che ha dovuto veder esultare nel 2012 e nel 2021.

PUBBLICITÀ

Napoli in finale di supercoppa, i precedenti

La manita del 1990

Le gare tra le due squadre sono state tutte tiratissime ad eccezione di quella del primo settembre 1990. Maradona e compagni sconfissero la Vecchia Signora di Gigi Maifredi con un sonoro 5-1 in un San Paolo gremito, grazie alle doppiette di Careca e Silenzi ed alla rete di Crippa, del Divin Codino l’unica gioia bianconera.

Le polemiche del 2012

Dovettero passare ben 21 anni per la rivincita, disputata a Pechino con gli juventini che si imposero ai supplementari per 4-2. Era l’undici agosto del 2012 e sulla panchina del Napoli sedeva proprio Walter Mazzarri. Soprattutto era la giornata in cui l’arbitro Mazzoleni decise di diventare protagonista espellendo Goran Pandev e Camillo Zuniga negli ultimi minuti dei tempi regolamenteri. Di fatto inutile, infine, la mezz’ora supplementare che consegnò ai bianconeri il trofeo e mandò su tutte le furie Aurelio De Laurentiis che non prese parte alla cerimonia di premiazione. Prima della doppia espulsione la gara era stata molto combattuta con gli azzurri in vantaggio per due volte con Cavani e Pandev, ma ripresi da Asamoah e Vidal.

Il tango argentino

Due anni più tardi si giocò nuovamente all’estero poco prima della pausa natalizia del campionato Era in 22 dicembre del 2014 ed a Doha partenopei si imposero ai calci di rigore, dopo una tiratissima sfida a colpi di tango. La gara con la Juventus terminò, infatti, 1-1 nei regolamentari per effetto delle reti di Carlitos Tevez e di Gonzalo Higuain, gli stessi argentini che timbrarono nuovamente il cartellino ai supplementari (anche in questo caso l’ex River rispose all’ex Boca), prima dell’interminabile serie di calci di rigori, decisa dall’errore fatale di Padoin.

Il rigore sbagliato da Insigne

Al Mapei Stadium di Reggio Emilio il quarto episodio della serie. La sfida tra campioni del mondo del 2006 in panchina fu vinta da Andrea Pirlo, con la Juventus capace di imporsi per 2-0 (Cristiano Ronaldo e Morata in pieno recupero) al termine di una partita decisa dall’errore dal dischetto di Lorenzo Insigne a 10 minuti dalla fine dell’incontro.

Su Internapoli.it le ultime notizie sul calcio Napoli e sul calciomercato

PUBBLICITÀ

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

PUBBLICITÀ

Ultime Notizie

Spari nella notte a Materdei, pallottola vagante si conficca nella stanza di un ragazzino

Ancora paura e pallottole vaganti a Napoli. La scorsa notte a Materdei sono stati esplosi dei colpi probabilmente di...

Nella stessa categoria