18 C
Napoli
domenica, Maggio 26, 2024
PUBBLICITÀ

Va da una prostituta, viene prima rapinato e poi ferito a colpi di pistola dal fidanzato della ‘lucciola’

PUBBLICITÀ

Questa storia accaduta a Bologna ha davvero dell’assurdo. Un giovane ragazzo di origine straniera cercava del sesso a pagamento ma è stato sparato da un pistola  rischiando la vita. 

La dinamica dello scambio

La dinamica dell’accaduto è molto chiara nonché degna dei migliori cinepanettoni natalizi. Il trentenne,  in cerca di sesso a pagamento,  ha trovato una ragazza pronta ad esaudire le sue fantasie sessuali per 100 euro. Una volta entrato nella abitazione della ragazza, il giovane è stato derubato dei suoi soldi e sbattuto fuori la porta. Nel tentativo di rientrare in casa per riavere ciò che aveva perso, il malcapitato è stato sparato dal compagno della ragazza con una pistola.

PUBBLICITÀ

Le conseguenze della rapina

Per fortuna, il “cliente” è riuscito a scappare e a chiamare prontamente il 112. Secondo le indagini dei carabinieri, l’arma posseduta dal 43enne compagno della giovane ragazza era una pistola scacciacani. La pistola era però in grado di riprodurre fedelmente il suono di un’arma vera così da spaventare i clienti e falli scappare.  La arma da fuoco è stata sequestrata e l’uomo denunciato per minaccia aggravata. 

La prostituzione in Italia

Occorre fare un po’ di chiarezza sulla questione che riguarda la prostituzione. La prostituzione in Italia è un’attività legale nonostante non sia ancora regolamentata. Ovviamente quella minorile è illegale così come lo è ogni sua forma di sfruttamento e favoreggiamento.  Bisogna anche dire che essa è “tollerata” e che quindi non ci sono organi amministrativi che la proteggano, in più può diventare reato quando viola il pudore pubblico e se il rapporto si consuma in luoghi pubblici. 

PUBBLICITÀ

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

PUBBLICITÀ

Ultime Notizie

Morto il marito dell’eurodeputata dc Donato: trovato in auto con una fascetta al collo

L'architetto Angelo Onorato, titolare di un negozio di arredamenti e marito dell'eurodeputata della Democrazia Cristiana Francesca Donato, è stato...

Nella stessa categoria