Foto sui social con cocaina e soldi, Geolier risponde alle accuse su Instagram: «Polemica inutile»

La foto che ha postato Geolier sul suo profilo Instagram, cocaina e una banconota arrotolata, non è stata apprezzata da alcuni follower. Il trapper napoletano invaso da messaggi di disapprovazione ha prontamente spiegato il motivo dell’immagine tratta dalla serie tv di Netflix, ‘Narcos’, che racconta la vita di Pablo Escobar. E’ evidente e palese il richiamo al suo prossimo singolo dal titolo appunto ‘Narcos’.

Sembrava un post innocuo come tanti altri e invece ha sollevato un vespaio di polemiche che Geolier, come sempre consapevole degli umori del pubblico, ha tentato di placare con altre stories dove spiegava il motivo della foto. “E’ per creare hype”, ha risposto ai fan inviperiti, che nel gergo 2.0 rappresenta la strategia di marketing atta a creare forte attesa per un prodotto. Di solito il termine Hype si usa per descrivere l’attesa di qualcosa di particolarmente desiderato. E di certo il prossimo singolo di Geolier lo è.

Il cantante ancora con la medaglia appesa al petto per la sua hit ‘Como Te’ in collaborazione con Emis Killa, oltre 6 milioni di views su Youtube, si lancia in questa nuova sfida. “Come ogni cosa che faccio qualcuno trova qualcosa di sbagliato”, spiega il cantante. “Netflix ha mandato questa serie tv in tutto il mondo vista da milioni di persone, la predica a me non ha senso. La mia nuova canzone si chiama Narcos e rappresenta questo. Inoltre non ho mai detto ‘drogatevi’ ho solo chiesto di ripostare la storia. La grafica del pezzo rappresenta questo ed è l’iconografia del narcotrafficante”.

Infine il trapper per mettere, ulteriormente, voci a tacere e prendere la sua posizione netta contro la droga ha cambiato la sua immagine del profilo con una scritta: “No alla droga”.

Geolier crea dibattito, è complesso e deciso allo stesso momento ed è forse per questo che si conferma uno degli artisti più interessante dello scenario trap partenopeo.