Lutto nel mondo del calcio, Giuseppe Rizza muore a 33 anni

giuseppe rizza morto chiellini marchisio

Stamattina Giuseppe Rizza è morto all’ospedale Cannizzaro di Catania. Il calciatore 33enne è stato ricoverato in seguito ad un’emorragia celebrale. La brutta notizia è arrivata nonostante il miglioramento dei giorni scorsi, infatti, il 22 giugno si era risvegliato dal coma.

LA CARRIERA DI GIUSEPPE RIZZA

Il giocatore siciliano mosse i primi passi nella primavera della Juventus, insieme al centrocampista Claudio Marchisio e all’attaccante Sebastian Giovinco. Dopo le giovanili iniziò il suo peregrinare nelle squadre di Livorno, Arezzo, Pergocrema, Juve Stabia, Nocerina e infine nel Noto.

Stamattina Marchisio gli ha dedicato una storia su Instagram scrivendo: “Ciao Peppe“. Anche Giorgio Chiellini ha voluto ricordare Rizza : “Ciao Peppino, ci mancherai”. Cordoglio espresso anche dalla società Juve Stabia: “Giuseppe Rizza non ce l’ha fatta e la S.S. Juve Stabia, commossa ed affranta, ne piange la scomparsa. Un ragazzo solare, sorridente, un professionista esemplare: così vogliamo ricordare Giuseppe, che ha disputato in totale 32 partite con la maglia gialloblù. La S.S. Juve Stabia chiederà alla Lega di osservare un minuto di raccoglimento in memoria di Giuseppe Rizza in occasione della gara interna di venerdì contro l’Entella“.

PER RESTARE SEMPRE INFORMATO  VAI SU INTERNAPOLI.IT O VISITA LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK