Gli rubano le foto del figlio morto, l’appello di Elisabetta: “Mi avete portato via la cosa più cara”

«Mi avete portato via una cosa molto cara, un hard disk nero wd: se qualcuno dovesse sapere qualcosa per favore mi contatti, lì dentro c’erano gli unici ricordi di mio figlio, foto e video. Dei soldi, della playstation e degli orologi non me ne frega niente ma le foto di mio figlio che non c’è più… sono la cosa più cara che avevo! Vi prego con il cuore in mano, se qualcuno sapesse qualcosa, anche in forma anonima, vi prego, ditemelo». E’ questo il post straziante pubblicato su Facebook da Elisabetta, una mamma alla quale è stato rubato l’ultimo ricordo che aveva del figlio Gabriele, morto per un incidente a 2 anni e mezzo, lanciato in aria per gioco da un amico in un centro commerciale di Biella.
Il bimbo cadde a terra, sbattè la testa e morì.

L’uomo che procurò l’incidente si uccise in Germania quattro anni dopo.

Il messaggio sul Facebook

Condivido.. condividete..Se qualcuno sapesse qualcosa anche in forma anonima vi prego di dirci qualcosa ! Elisabetta Chiavarino 🖤 mi dispiace tanto

Publiée par Valentina Perozzo sur Mardi 8 janvier 2019