Grande Fratello, Ascanio in lacrime si racconta da Caterina Balivo: «Katia e i figli sono la mia vita»

Sulla durata della loro relazione in pochi avrebbero scommesso. E invece, 14 anni dopo la loro partecipazione al padre di tutti i reality italiani, il Grande Fratello, eccoli ancora qua. Ascanio Pacelli e Katia Pedrotti resistono al test del tempo e, soprattutto, continuano a commuovere. L’ultima dimostrazione del loro amore è arrivata ieri, nel salotto di Caterina Balivo, in onda con Vieni da me.

Alla conduttrice, il pronipote di Papa Pio XII, ha raccontato della sua vita da marito e papà, spiegando come ormai il centro della sua vita siano i due figli avuti dalla bionda lombarda: Matilda e Tancredi, il piccolino di casa. Lei ormai «più alta di mamma» e lui «così protettivo, in particolare con Katia». E poi, tra un aneddoto e l’altro, l’emozione è diventata troppa e sono arrivate le lacrime: «Quando arrivano i figli ti cambia la vita, la condivisione con loro è quello che ti appaga. Per me loro sono..» e la voce si spezza, gli occhi diventano lucidi e scoppia l’applauso del pubblico, intenerito, nello studio della Balivo. Ascanio è sincero fino in fondo e racconta anche i momenti bui della coppia. Ricorda della sua gelosia al momento dell’arrivo di Matilda, quando si sentiva escluso e trascurato dalla compagna. Una piccola crisi passeggera che l’arrivo di Tancredi è riuscito a cancellare. E così, da quel 2005 negli studi di Cinecittà, i due sono ancora qua.