11.6 C
Napoli
mercoledì, Gennaio 26, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Greta Beccaglia vittima di molestie in diretta tv, aperta un’indagine


A poco più di 48 ore dalla conclusione della Giornata per l’eliminazione della violenza contro le donne, fa indignare un episodio di molestie in diretta tv. Ad esserne vittima, la giornalista Greta Beccaglia, 27 anni.

Il tifoso della Fiorentina che sabato sera, dopo la partita Empoli-Fiorentina, ha molestato la giornalista sportiva, Greta Beccaglia, è stato identificato dalla polizia di Empoli. Al momento si aspetta la denuncia della cronista sportiva per capire quale sarà il reato per l’uomo.

Le molestie a Greta Beccaglia fuori dallo stadio dell’Empoli

La Beccaglia era in collegamento in diretta con lo studio di una rete privata nel post partita del match di serie A di calcio tra Empoli e Fiorentina, quando i tifosi hanno cominciato ad uscire dallo stadio. A quel punto, diversi uomini, passandole accanto, l’hanno molestata verbalmente rivolgendole commenti viscidi. Fin quando, addirittura, uno di loro si è sentito in diritto di tirarle uno schiaffo sul sedere. Un episodio gravissimo e intollerabile. Ancor più vergognoso, se si considera che i calciatori erano scesi in campo con il tipico segno rosso disegnato sul volto, simbolo della lotta alla violenza sulle donne.

Il commento deprecabile del collega

La situazione, già di per sé riprovevole, è degenerata ulteriormente. Infatti, in seguito alla sua reazione indignata, la giornalista si è vista rispondere dal conduttore – Giorgio Micheletti – frasi del tipo: “Non te la prendere“. Oppure: “E’ anche con queste esperienze che si cresce“. In seguito al polverone social scatenato da quest’affermazione, Micheletti ha replicato: “il mio ‘Non te la prendere’ è stato detto solo per non mandarla nel panico. Non per sminuire il fatto”.

La denuncia per molestie e le indagini in corso

Ora Beccaglia, che ha sporto denuncia, chiede aiuto per trovare il molestatore. Le indagini sono partite e anche l’Ordine dei giornalisti ha espresso solidarietà alla collega. La polizia sta cercando, tramite testimoni e immagini di videosorveglianza, di rintracciare la persona responsabile della molestia. Gli investigatori ascolteranno anche la giornalista per ricostruire la vicenda.

http://

Il commento di Greta Beccaglia

Quello che è accaduto a me è una cosa che non è accettabile e non si deve ripetere. E’ stata ripresa in diretta tv perché io ero a lavorare. Ma purtroppo, come sappiamo, tali molestie avvengono ad altre donne a telecamere spente, cioè senza che nessuno venga a saperlo. Non può succedere e non deve accadere, tanto più che proprio i calciatori erano scesi in campo mostrando il simbolo della Giornata contro la violenza sulle donne“. Così Greta Beccaglia, all’indomani della molestia di cui è stata vittima, commenta l’accaduto.

 

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Anthony dedica una canzone a Francesca, la 17enne uccisa dal ‘male del secolo’

Anthony ha dedicato una canzone neomelodica a Francesca Bottone, 17enne morta lo scorso anno a Biella. Il collegamento musicale...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria