Guendalina Tavassi aggredita, su Instagram la foto con l'occhio nero: «Sono ancora sconvolta»
Guendalina Tavassi aggredita, su Instagram la foto con l'occhio nero: «Sono ancora sconvolta»

Momenti di terrore quelli che ha vissuto ieri sera Guendalina Tavassi. L’ex concorrente del Grande Fratello, infatti, è stata aggredita ed a confermarlo è proprio la stessa influencer che è stara raggiunta dai microfoni di Fanpage.it

Inizialmente la foto dell’aggressione e del volto malconcio di Guendalina è stata pubblicata dalla figlia, Gaia Nicolini. «Avete ridotto mia madre così, che schifo. Vergognatevi!», ha sbottato la giovane su Instagram. «Non posso parlare al momento, sono ancora sconvolta, sto andando dalla polizia a fare la denuncia e devo parlare con il mio avvocato», sono invece le dichiarazioni della Tavassi rilasciate a Fanpage.

Guendalina Tavassi al festival di Venezia: l’incidente con la cerniera del vestito

Proprio prima di partire in direzione Venezia per passare sul red carpet del Festival del Cinema di Venezia, la cerniera del vestito di Guendalina Tavassi non ha retto, saltando totalmente in un incidente notturno dai risvolti tutti simpatici.

“Andiamo con ordine. Proprio prima di partire in direzione Venezia per passare sul red carpet del Festival del Cinema di Venezia, la cerniera del vestito di Guendalina Tavassi non ha retto, saltando in un incidente notturno dai risvolti tutti comici.

Mi sono svegliata adesso – ha raccontato la showgirl nelle sue Instagram Stories, snocciolando dettagli sull’episodio – Stanotte non ho dormito, perché alle 2 sono riuscita a provarmi l’abito per il red carpet. L’avevo provato a Napoli, poi me l’hanno adattato e spedito a Roma e non avevo avuto un secondo per provarlo…”

Poi, l’incidente e la cerniera del vestito di Guendalina Tavassi ha fatto crack: “Alle 2 di notte, dopo aver messo a letto i bambini e preparato le valigie e gli altri outfit, lo provo. Ho rotto la cerniera! Ho sfondato la cerniera! Non sapevo come fare! Alle 5 di mattina dovevo stare in aeroporto!”

In suo soccorso sono arrivate, prontamente, le sarte, che le hanno permesso così di salire sul red carpet: “Giovanna e le sarte dell’atelier, si sono messe in macchina da Napoli e sono venute a casa! Mi hanno salvato veramente all’ultimo! Le volevo ringraziare! Meravigliose!”

 

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.