Maledizione Insigne con la Juve, 3 rigori sbagliati su 3 contro i bianconeri

insigne rigori juve

Maledizione Insigne contro la Juve, 3 rigori sbagliati su 3 contro i bianconeri.

“Ma Nino non aver paura di sbagliare un calcio di rigore non è mica da questi particolari che si giudica un giocatore… un giocatore lo vedi dal coraggio, dall’altruismo e dalla fantasia”. Canta così Francesco De Gregori ne La Leva Calcistica della Classe ’68, e mai parole furono più vere. Sì, perché nonostante quella di Lorenzo Insigne contro la Juventus sembri una vera e propria maledizione – il capitano azzurro ha infatti sbagliato 3 rigori tirati su 3 in carriera contro i bianconeri in tutte le competizioni (esclusa la lotteria dagli undici metri post tempi regolamentari) -, non è mica da questi particolari che si giudica un giocatore.

Ma l’errore del Mapei di Reggio Emilia fa più male, molto più male. E così, alla fine, impossibile trattenere le lacrime.

I precedenti: i rigori sbagliati da Insigne contro la Juve

Prima dell’errore dagli undici metri di ieri sera, Lorenzo Insigne aveva già bagliato due rigori contro la Juventus. La prima volta era capitata il 23 maggio 2015 in Serie A – 37esima giornata – quando si fece ipnotizzare da Buffon (3-1 per la Juve il risultato finale). La seconda, il 3 marzo 2019, sempre in campionato, con Szczesny a far esultare Allegri (1-2 per i bianconeri il finale).
Ancora davanti al polacco l’emozione ha tradito Lorenzo, portiere da un lato ma palla troppo dall’altro. Fuori. La Juve tiene e raddoppia in pieno recupero, il Napoli s’inchina davanti ai bianconeri ma per Insigne è un peso enorme sulle spalle. Dall’1-1 allo 0-2 il passo è stato brevissimo.