euro 2020 italia
Il probabile percorso dell'Italia ad Euro 2020

Dopo le 3 vittorie su 3 partite ottenute nella fase a gironi di Euro 2020, l’Italia da record di Roberto Mancini ora è agli ottavi. La squadra aveva già ottenuto il pass per il turno successivo dopo le due partite disputate contro Svizzera e Turchia. Vincendo anche la terza partita domenica contro il Galles, l’Italia si è presa il primato del gruppo A. La prossima data che vedrà in campo gli azzurri sarà sabato 26 giugno, quando si disputeranno le prime due partite degli ottavi di finale.

L’avversaria dell’Italia  ed un eventuale accesso ai quarti di Euro 2020

L’Italia sfiderà allo stadio Wembley di Londra, alle ore 21, la seconda qualificata del girone C: una tra Austria ed Ucraina, attualmente a pari punti, in campo a sfidarsi stasera. In caso di passaggio di turno, gli azzurri si sposterebbero a Monaco di Baviera per il quarto di finale in programma il 2 luglio alle ore 21. L’abbinamento potrebbe uscire fuori tra la prima classificata del gruppo B, che quasi sicuramente sarà il Belgio, che non dovrà perdere l’ultima partita contro la Finlandia, e una tra le quattro migliori terze.

In un’eventuale semifinale, poi, l’avversario più probabile sarebbe la Francia, se dovesse arrivare prima nel gruppo F, che agli ottavi affronterebbe una delle quattro migliori terze e ai quarti una tra le seconde classificate dei gruppi D ed E, quelli di Inghilterra e Spagna per le quali al momento il primato nei rispettivi gruppi è ancora tutto da conquistare.

I numeri della sfidante dell’Italia

L’Italia nelle prime tre partite che l’hanno vista gareggiare con Turchia, Svizzera e Galles ha totalizzato 7 reti con 0 subite. Il nome decisivo della sfidante degli ottavi di finale di Euro 2020 lo sapremo alle 20 di questa sera quando sarà terminato il match decisivo per il secondo posto tra Austria ed Ucraina.

Partendo dall’Austria conta una sconfitta con l’Olanda per 2-0 ed una vittoria contro la Macedonia di Elmas per 3-1. Pochi i volti noti del nostro campionato, ma tanti nomi importanti come quello di David Alaba del Bayern Monaco e Marcel Sabitzer centrocampista del Lipsia. Per quanto riguarda, invece, l’Ucraina conta anch’essa una sconfitta 3-2 contro l’Olanda ed una vittoria per 2-1 sulla Macedonia. La sconfitta contro l’Olanda, nonostante tutto ha dimostrato il grande talento della squadra di A. Shevchenko: Yarmolenko che attualmente milita in Premier League con il West Ham dopo una lunga trafila di club ucraini. Occhio anche a Zinčenko centrocampista del M.City e Malinovs’kyj dell’Atalanta. 

In caso di secondo piazzamento nel girone

Diversamente sarebbe andata in caso di secondo posto. Piazzamento che alla fine è toccato al Galles dopo la sconfitta di 1-0 contro l’Italia nella giornata di ieri. Agli ottavi sfiderà la seconda classificata del gruppo B, girone ancora tutto da decidere con la lotta tra Finlandia, Russia e Danimarca. Potrebbe esserci anche un secondo piazzamento del Belgio. Al turno successivo, ai quarti di finale, sulla strada dei gallesi il tabellone porterebbe sicuramente l’Olanda e una tra le quattro migliori terze.

 

 

 

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.