Pozzuoli. Furti in un bar e in un appartamento, ladro seriale finisce in manette

Furto in un bar di Pozzuoli - Ladro ripreso in diretta dalle telecamere
Furto in un bar di Pozzuoli - Ladro ripreso in diretta dalle telecamere

Abitazioni e negozi scassinati e derubati nella notte. Per un 34enne di Pozzuoli sono scattate le manette dei carabinieri della compagnia della città flegrea dopo attente indagini. L’ordinanza di custodia cautelare in carcere è stata emessa dal Gip del Tribunale di Napoli in base. Le gravi prove indiziarie raccolte dai militari su Giuseppe D’Orio, già gravato da precedenti penali, per due furti in un appartamento e in un bar ne hanno determinato l’arresto.

In particolare, il provvedimento scaturisce dalle indagini coordinate dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Napoli, Settima Sezione, ed effettuate dai carabinieri della Stazione di Monteruscello con metodi tradizionali, che hanno fatto emergere numerosi indizi di colpevolezza. D’Orio agiva di notte e, dopo aver scassinato le porte di accesso, si introduceva nelle proprietà private per procedere ai colpi.

I due episodi che hanno aperto le porte del carcere di Poggioreale per il 34enne di Pozzuoli si sono verificati in un bar di Monteruscello e in un’abitazione. Nel primo colpo D’Orio si è allontanato con il fondo cassa e un tablet. Dall’abitazione, invece, il malfattore è riuscito a portare via un portafogli ed effetti personali. L’uomo si era dato alla fuga dopo che i proprietari di casa avevano acceso la luce per verificare se ci fosse qualcuno.