mascherina togliere obbligo governo
Via le mascherine all'aperto

“A luglio ci sarà la vera svolta di questa pandemia. Niente divieti a chi è vaccinato”. Questo l’annuncio del sottosegretario alla Salute Pierpaolo Sileri intervistato dal quotidiano La Stampa. “O crediamo nel vaccino oppure no, per gli immunizzati le regole dovranno cambiare, certe limitazioni non saranno più necessarie”. “All’aperto dovremmo riuscire a eliminare l’obbligo della mascherina per metà luglio, perché avremo raggiunto oltre la metà dei vaccinati con ciclo pieno e le probabilità d’incontrare soggetti non immunizzati saranno sempre più ridotte”, precisa Sileri.

STOP AI DIVIETI E ALLE LIMITAZIONI

In merito al superamento del limite dei posti a tavola, ha aggiunto: “Ci arriveremo. Se siamo 10 amici, tutti vaccinati, perché mai sederci per forza solo in 6? In presenza del Green pass si possono superare questioni come le dimensioni del locale o il ricambio dell’aria. In prospettiva, con l’aumento delle vaccinazioni, questo discorso può valere anche per la zona gialla”. Lo stesso dovrebbe valere per casa e uffici: “Se pure sono 8 o 10, ma tutti vaccinati, non c’è problema”.

DA OGGI COPRIFUOCO ALLE ORE 24

Da oggi il coprifuoco in Campania scatterà alle ore 24, ma in tanti attendono l’entrata anticipata in zona bianca. La curva della pandemia scende e si allentano anche le misure anti-Covid. Da oggi, lunedì 7 giugno, così come deciso dal governo Draghi, la notte si allunga di un’ora: il coprifuoco slitta fino a mezzanotte per tutte le Regioni gialle. Si tratta di Sicilia, Calabria, Basilicata, Puglia, Campania, Lazio, Toscana, Marche,Emilia Romagna, Lombardia, Piemonte, Valle D’Aosta e delle provincie autonome di Trento e Bolzano.

Salta invece del tutto il limite orario agli spostamenti nelle 4 Regioni che, sempre dal 7, entreranno in zona bianca, raggiungendo Sardegna, Molise e Friuli Venezia Giulia: il Veneto, la Liguria, l’Umbria e l’Abruzzo. In questi sette territori gli spostamenti non hanno più limiti di orario.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.