7.3 C
Napoli
lunedì, Gennaio 24, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Mascherine rosa alla polizia, il sindacato si oppone: “Così diamo parvenza di minore autorevolezza”


Il Sindacato Autonomo di Polizia si “schiera” contro la mascherina rosa e richiede l’intervento al capo della polizia Giannini. 

Negli ultimi tempi gli agenti di polizia di varie questure stanno ricevendo mascherine FFP2 di colore rosa. Le questure in questione sarebbero quelle di Pavia, Varese, Ferrara, Siracusa, Bologna e Venezia. La scelta del colore ha suscitato dissenso tra alcuni poliziotti, e lo stesso Sap si dice contrario chiede così al capo della polizia di utilizzare colori diversi.

Il dissenso della polizia

Sembra assurdo ma è quello che sostiene il Sap. Ritiene infatti che il colore rosa della mascherina andrebbe ad intaccare la credibilità delle forze dell’ordine. Nella “lettera” al capo della polizia il Sap definisce il rosa un colore: “non consono alla nostra Amministrazione” continua poi: “suscita perplessità la scelta di approvare tale acquisto“. Concordi anche i poliziotti: “Noi le mascherine rosa non le indossiamo non fanno onore alla divisa“. Il colore scelto viene ritenuto troppo “eccentrico” e che quindi potrebbe portare a sminuire il ruolo delle forze dell’ordine. Non sappiamo se sia solo un caso che il colore sottoposto ad “inquisizione” sia proprio quello più associato al mondo femminile. Se per tanti, giustamente, le associazioni tra colori e genere sono superate, altri rimangono ancorati al “blu maschile” e il “rosa femminile”.

Le parole del Sap

Diventa pertanto sconsigliato l’uso di accessori non idonei e che non rappresentano l’Amministrazione” queste le parole del Sap, che continua “è sconsigliato utilizzare mascherine vistose o con ornamenti eccessivi e che non portino simboli di richiamo all’Istituzione“. Il colore rosa “da una parvenza di minore autorevolezza” alla Polizia si chiede quindi di utilizzare mascherine con colori coerenti con l’uniforme (bianche, blu, nere o azzurre).

La richiesta del cambio di colore, così come le motivazioni date, risultano essere eccessive. In un momento di crisi sanitaria ed economica segnato anche dalle “lotte” per i prezzi di vendita delle FFP2, la polizia non può permettersi questo scivolone. 

 

 

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

“Non è mia figlia”, consegnano la neonata sbagliata ai genitori: scatta la deuncia

Una coppia di genitori denuncia la Fondazione Poliambulanza di Brescia per uno scambio di neonati chiedendo anche il risarcimento...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria