Mina Settembre stupisce ancora, è record. Ieri sera, domenica 24 gennaio, in prima serata, ha avuto una platea di 6.254.000 telespettatori con il 24.9 per cento di share e punte oltre il 28.3 per cento. Numeri record che valgono a Serena Rossi lo scettro di regina della tv. Suoi infatti i numeri più alti della serata, con il secondo posto per telespettatori che se lo aggiudica Che tempo che fa su Rai 3 che ha registrato 2.587.000 spettatori con il 9,55 per cento di share, mentre Che tempo che fa – Il tavolo ha totalizzato 1.494.000 telespettatori e l’8,23 per cento. Su Canale 5 Live – Non è la D’Urso ha intrattenuto una platea di 2.055.000 persone, pari all’11,87% di share.

Mina Settembre ha ottenuto un pubblico di 6.443.000 persone e il 23,84 per cento di share nel primo episodio e 6.073.000 e il 26,07 per cento nel secondo. Una conferma, quindi, per la serie liberamente tratta dai racconti di Maurizio De Giovanni.

Curiosità su Mina Settembre

Mina Settembre è una serie televisiva italiana diretta da Tiziana Aristarco, tratta dai racconti di Maurizio de Giovanni con protagonista l’assistente sociale omonima (interpretata da Serena Rossi), prodotta da Rai Fiction e Italian International Film, e trasmessa su Rai 1 dal 17 gennaio 2021. (WIKIPEDIA)

Trama della serie con Serena Rossi

Gelsomina Settembre, detta Mina, è un’assistente sociale che lavora in un consultorio familiare nel centro storico di Napoli. Dopo essersi separata dal marito magistrato, Claudio De Carolis, torna a vivere con l’oppressiva madre Olga. Tutti i giorni Mina cerca di dare aiuto alle persone che si presentano da lei in cerca di un supporto psicologico. Nella sua missione viene aiutata anche da Domenico Gambardella, nuovo ginecologo del consultorio, e dal portinaio Rudy Trapanese. (WIKIPEDIA)

Pubblicità