23.2 C
Napoli
lunedì, Maggio 27, 2024
PUBBLICITÀ

Non c’è posto in hotel, niente ritiro punitivo per i calciatori del Napoli

PUBBLICITÀ

Alla fine il ritiro punitivo non c’è stato non per una marcia indietro del presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis o per un ammutinamento 2.0, ma per volontà degli albergatori. Pare assurdo ma dietro il mancato ritiro pare ci sia la mancanza di stanze disponibile negli hotel del capoluogo partenopeo e zone limitrofe a causa della grossa presenza di turisti in Campania per il ponte della Liberazione.

Il patron del Napoli, al termine dell’ennesima sconfitta stagionale, non voleva saper ragione: i calciatori dovevano essere puniti per aver gettato al vento l’ultima occasione di agganciare il treno europeo, offrendo una prestazione penosa dinanzi ad un avversario impelagato nelle parti basse del campionato con il peggior attacco del campionato.

PUBBLICITÀ

Dal ritiro negato alla campagna acquisti: l’annus horribilis del Napoli

Il gol di Cerri, che non segnava in serie A da oltre 3 anni, è la fotografia di una stagione nata male e finita peggio, dove nulla è andato secondo le intezioni di Aurelio De Laurentiis. Dalla scelta dei 3 tecnici (anche Calzona raggiunge Garcia e Mazzarri sotto la voce fallimento) a quella degli acquisti estivi (Lindstrom, Cajuse, Natan: qualcuno li ha visionati prima di acquistarli?) ed invernali (il turista Dendoncker, lo scomparso Traoré: la premier non ofrriva altro gratis?), fino all’ammutinamento degli albergatori”.

PUBBLICITÀ

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

PUBBLICITÀ

Ultime Notizie

Riciclaggio per 13,5 milioni, nei guai l’ex portiere del Napoli Taglialatela

E' finito nei guai Giuseppe Taglialatela, ex portiere e capitano del Napoli con trascorsi anche nella Fiorentina. Ed è...

Nella stessa categoria