Ha ucciso la moglie e il figlio, di appena 5 anni, per poi tentare il suicidio lanciandosi dal balcone di casa. È accaduto intorno alle 3 di questa notte in una abitazione di Carmagnola, in provincia di Torino, dove i Carabinieri hanno arrestato un italiano di 39 anni. Il duplice omicidio al culmine di una lite familiare per motivi ancora da accertare. A lanciare l’allarme sono stati i vicini di casa, preoccupati dalle urla e dagli schiamazzi provenienti dall’appartamento.

https://internapoli.it/carmagnola-strage-familiare/

L’uomo è ricoverato al Cto di Torino, non in pericolo di vita, piantonato dagli stessi militari dell’Arma intervenuti su segnalazione dei vicini di casa. Sono in corso i rilievi tecnici del Nucleo Investigativo del Comando provinciale di Torino. Gli uomini dell’Arma sono alla ricerca dell’arma usata dall’uomo, probabilmente si tratta di un corpo contundente.

I corpi del piccolo e della donna sono stati trovati privi di vita nell’appartamento.

Pubblicità