24.5 C
Napoli
venerdì, Maggio 24, 2024
PUBBLICITÀ

Pestaggio a Fuorigrotta, assolto il figlio del boss Troncone

PUBBLICITÀ

Assolto per non aver commesso il fatto. Questa la decisione presa quest’oggi dal tribunale di Napoli (I sezione, presidente Conte) per Giuseppe Troncone, figlio di Vitale indicato come capo dell’omonimo gruppo di Fuorigrotta. Fondamentale si è rivelata la linea difensiva dei suoi legali, gli avvocati Antonio Abet e Andrea Lucchetta, che già qualche settimana fa avevano presentato un’istanza di revoca della misura cautelare ottenendo i domiciliari. Quest’oggi l’assoluzione per il rampollo per il quale la Procura aveva chiesto la condanna a sei anni e sei mesi: rispondeva infatti di rapina e lesioni aggravate dall’associazione camorristica.

I due legali hanno invece sempre sottolineato come uno dei due accusatori del giovane (indicato come uno degli autori di un pestaggio di due uomini del rione Traiano) avesse fornito una ricostruzione aleatoria con gli elementi emersi dalla visione delle telecamere di videosorveglianza che non sembravano inchiodare del tutto Troncone junior. Secondo la ricostruzione degli inquirenti quel pestaggio fu messo in atto perché si pensava che stessero tentando di rubare tra le auto in sosta in via Caio Dulio a Fuorigrotta. Ma il clan non vedeva di buon occhio i furti di e nelle vetture e questo avrebbe fatto scattare l’aggressione.

PUBBLICITÀ
PUBBLICITÀ

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

PUBBLICITÀ

Ultime Notizie

Schianto mortale sulla Circumvallazione all’altezza di Gloria, coinvolti due scooter

Nella tarda mattinata di oggi è avvenuto un incidente mortale lungo la Circumvallazione Esterna. Secondo i primi rilievi un...

Nella stessa categoria