Quartieri Spagnoli, giovani pestati nella notte

Due giovani pestati nei Quartieri Spagnoli. In piena notte, dopo una serata nel centro storico, due giovani sono stati violentemente pestati dai residenti dopo essere stati sorpresi ad urinare sul muro di un palazzo. I due ragazzi di Pianura,  E.R. 24enne, e G.C. di 28 anni sono finiti in ospedale dopo aver rischiato il linciaggio nei Quartieri Spagnoli.

I due sono stati portati all’ospedale San Paolo. E.R. è ricoverato per una politrauma (ma non in pericolo di vita) mentre G.C. ha riportato un trauma cranico semplice e dimesso con cinque giorni di prognosi. I carabinieri che hanno raccolto la denuncia dei due hanno acquisito le immagini delle telecamere presenti in zona per rintracciare gli aggressori.

Rissa sul lungomare di Napoli, 15enne accusato di tentato omicidio

E’ stato arrestato con l’accusa di tentato omicidio il 15enne protagonista dell’aggressione avvenuta sabato sera a via Partenope, a Napoli. La polizia è riuscita ad individuare il giovane a poche ore dall’accaduto: determinante il suo ricorso alle cure mediche per ferite al labbro e al naso.

 

Ad essere coinvolti sono stati tre giovani, tra i 16 e i 18 anni, che avrebbero avuto un diverbio con il coetaneo, accompagnato da una ragazza. Il primo contatto sarebbe avvenuto nella zona del Borgo Marinari, per poi continuare nell’affollata via Partenope. I tre giovani sono stati raggiunti e colpiti con un coltello riportando ferite.

Sarebbe stato uno scontro fortuito con la fidanzata del giovane a scatenare la rabbia del 15enne dei Quartieri Spagnoli. Il 15enne è stato colpito allo sterno. Immediatamente accompagnato in ospedale, è stato operato e non è in pericolo di vita. Il 16enne, invece, è stato colpito alla coscia destra, all’avambraccio destro, allo sterno e alla schiena. Condotto anche lui in ospedale è stato dimesso con una prognosi di 15 giorni. Infine il 18enne ha riportato ferite al gluteo superiore sinistro, per fortuna non gravi.

 

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.