18.8 C
Napoli
mercoledì, Settembre 28, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Qualiano. Prima il boato, poi la paura. Il sindaco tranquillizza i residenti di via De Gasperi


 Nuovo spavento per i residenti di via Alcide De Gasperi, l’arteria oggetto del crollo del manto stradale oramai quasi 3 anni fa. Quest’oggi un forte boato, dovuto alla caduta di un pezzo di parete, ha fatto ripiombare nella paura i cittadini. In tanti hanno avvertito il tonfo, chiedendosi cosa fosse successo. Sul posto, sono giunti i tecnici comunali per capire l’entità del danno. Stando a quanto appreso, il costone venuto giù non si trovava in superfice ma nell’area inferiore alla grossa voragine ed era già in equilibrio precario a causa dell’enorme quantità di pioggia abbattutasi in Campania nei giorni scorsi.  

A cercare di tranquillizzare tutti, minimizzando la portata del fenomeno, è lo stesso sindaco Ludovico De Luca. «Non c’è stato nessun nuovo crollo in via Alcide De Gasperi. A venir giù, un pezzo di terreno che già era staccato dalla superfice. Ma, lo voglio dire, non è nulla di che. Anzi, diciamo che rientra quasi nella normalità nel momento in cui è stato circoscritto ed è stato anche isolato con l’acqua. I tecnici sono già stati a fare il sopralluogo, confermando quanto ora sto dicendo. Rispetto a prima – aggiunge il primo cittadino – non è cambiato nulla e il crollo non si vede neanche ad occhio nudo. In quel buco, anche se ci butta una pietra fa un effetto eco e crea questo boato». Dopo l’apertura della voragine oramai 3 anni fa circa, tanti esercizi commerciali hanno subito gravi danni all’economia e gli stessi cittadini di via Alcide De Gasperi temono il riverificarsi dei crolli di maggior entità. Per tale motivo, continuano a chiedere tempi certi e soprattutto brevi per la conclusione degli interventi di ripristino del manto stradale. A tal proposito, il sindaco De Luca, attaccato più volte dalle opposizioni su questo punto, afferma: «I lavori stanno procedendo, abbiamo uno avuto un stop per le avverse condizioni meteo. Credo che nell’arco di 20 giorni un mese, gli interventi dovrebbero essere conclusi».

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Dramma a Melito, il professor Toscano trovato morto nel cortile della scuola

Poche ora fa è stato ritrovato il corpo senza vita di Marcello Toscano nel cortile della scuola Marino-Guarano a...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria