25.7 C
Napoli
lunedì, Giugno 27, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Qualiano. Ripresa delle lezioni, politici divisi sulla Dad: intanto la città piange altre due vittime


Le lezioni in presenza a Qualiano potrebbero riprendere la prossima settimana. Sono attualmente sospese a causa dell’emergenza sanitaria. Nulla è dato ancora per certo mentre si attende la decisione del sindaco Raffaele De Leonardis. Intanto, però, tra le fila della minoranza si registra una sorta di spaccatura riguardo la possibilità di riapertura dei cancelli degli istituti scolastici. Vittorio Di Procolo ha le idee chiare: “Sicuramente, la sospensione porta delle difficoltà oggettive in famiglia per quanto riguarda la Dad. Personalmente, avrei un comportamento preventivo e aspetterei un’altra settimana per la ripresa della scuola. Il punto massimo, secondo molti, si dovrebbe toccare tra la seconda e la terza settimana di gennaio. Ad esempio, in virtù di questo, non sto mandando i miei figli all’asilo. Frequentano una scuola a Villaricca”.

Diversa è l’idea di Ludovico De Luca: “Non è più il caso di tenere chiuse le scuole. I ragazzi hanno la necessità di riprendere le lezioni. Questo periodo, di sicuro, non ha prodotto grossi uomini di cultura. Dobbiamo recuperare il tempo che i ragazzi hanno perso con le mancate lezioni. Credo che la chiusura sia necessaria per quelle classi e per quei plessi dove si verificano molti casi. Se in un plesso non ci sono casi di Covid, reputo sia inutile chiuderlo. I genitori ormai hanno maturato la concezione dell’uso delle mascherine e della protezione individuale. Non si brancola più nel buio. Chiudere tutto, non credo che sia il caso”.

I dati Covid

Continua ad essere alta l’attenzione a Qualiano riguardo l’emergenza sanitaria. I numeri continuano a crescere e sono al di sopra della media regionale. I dati sono aggiornati al 10 gennaio. Sono stati registrati 608 nuovi casi e 211 guariti. Sono 756 le persone attualmente positive, tra cui anche dei ricoverati. Il sindaco Raffaele De Leonardis ha lanciato un appello per incentivare la campagna vaccinale: “Da inizio anno abbiamo dovuto registrare anche 2 decessi, segnale che, per quanto la variante Omicron sia in media meno aggressiva delle precedenti, può comunque portare alla morte dei pazienti, specie quelli considerati fragili. Per questo motivo è importantissimo vaccinarsi. I numeri delle somministrazioni a Qualiano sono buoni, per quanto riguarda le prime due dosi ma bassi in riferimento alle terze dosi. E’ fondamentale completare il ciclo vaccinale per proteggersi dal decorso grave della malattia”.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Paura a Mergellina, aliscafo sbanda e finisce contro gli scogli [Video]

Sono stati momenti di vera e propria paura quelli che oggi pomeriggio hanno vissuto alcuni bagnanti nei pressi del...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria