E’ di circa 80mila euro l’ammontare del bottino dei banditi entrati in azione stamattina all’ufficio postale di via Circumvallazione a Trentola Ducenta. I militari di Aversa che indagano sul raid hanno acquisito le telecamere e raccolto diverse testimonianze. Ad agire un commando di quattro persone ha preso d’assalto il portavalori che era appena arrivato all’ufficio Postale di via circumvallazione a Trentola Ducenta.

Uno dei banditi incappucciati ha esploso dei colpi di arma da fuoco per intimidire le guardie giurate da scorta al portavalori, ferendo un vigilante. Sul posto sono giunti i carabinieri della stazione di Trentola Ducenta. Nell’allontanarsi dalla zona i rapinatori, già a bordo di un’auto, hanno sparato in aria alcuni colpi di pistola per coprirsi la fuga: un proiettile è finito anche contro un’auto parcheggiata in zona.

Dal Moscati intanto arrivano notizie confortanti per il vigilantes che non è in gravi condizioni: ha riportato una ferita alla testa che

Venerdì mattina di terrore all’ufficio postale di Trentola Ducenta, in provincia di Caserta. I malviventi hanno rapinato l’ufficio esplodendo anche colpi di pistola. Come riporta Edizione Caserta un vigilantes è rimasto ferito da un proiettile. Sul posto i carabinieri di Aversa per le indagini. Ancora da ricostruire l’esatta dinamica del raid, ma a quanto pare i malviventi sarebbero entrati in azione quando sul posto è arrivato il blindato che trasportava i plichi con i soldi. In quel momento si è scatenato il caos, c’è stato un fuggi fuggi generale. Sul posto anche un’ambulanza per soccorrere alcune persone colte da malore.

Il vigilante è rimasto ferito alla testa, ma per fortuna il colpo di pistola esploso dai malviventi non lo ha centrato. Stando alla prima ricostruzione dei carabinieri, la guardia giurata è stata colpita alla testa col calcio della pistola al momento di essere disarmato: per garantirsi la fuga il commando ha poi fatto fuoco, esplodendo dei colpi in aria. La guardia giurata, residente in provincia di Napoli, è stata trasportata al Moscati per una ferita alla testa ma per fortuna le sue condizioni non sono gravi; in giornata potrebbe essere anche dimesso.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.