Santa è scomparsa da 2 mesi, ricerche anche a Napoli e Sant’Antimo. La famiglia: “Aiutateci”

Preoccupazione in provincia di Milano per Santa Lancia, la donna di 66 anni sparita nel nulla da Pieve Emanuele da circa due mesi.

“Presumiamo si sia allontanata volontariamente e in questo momento sia da qualche parte in stato confusionale”, scrivono i parenti lanciando l’appello sui social per cercare di ritrovare la donna. “Al momento della scomparsa aveva i capelli lunghi e grigi, è balbuziente e ciondola la testa, ha un’aria un po’ trasandata, abitualmente gira indossando ciabatte, continua l’appello della famiglia. Non ha documenti con sé. Non abbiamo foto recenti, perché purtroppo lei non aveva rapporti né con la famiglia di origine né con quella del defunto marito. In un momento di confusione potrebbe essere andata verso Milano per raggiungere Napoli (Sant’Antimo, nello specifico, paese del defunto marito) o la Sicilia, sua terra di origine, ma potrebbe essere ovunque. I carabinieri hanno cercato anche con l’ausilio di cani molecolari, ma senza risultato. Non abbiamo nessuna traccia. Le ricerche sono aperte su tutto il territorio nazionale e gli ospedali allertati”.

I famigliari lanciano l’appello di condivisione: “Vi preghiamo di condividere il messaggio e chiunque la vedesse contatti per favore le forze dell’ordine”.