19.8 C
Napoli
sabato, Maggio 18, 2024
PUBBLICITÀ

Smantellato parcheggio abusivo vicino all’aeroporto di Capodichino

PUBBLICITÀ

L’Unità Operativa Tutela Ambientale e Polizia Investigativa Centrale della Polizia Locale di Napoli ha scoperto un’area di sosta abusiva nel cuore della città partenopea. Il piazzale, situato in Viale Umberto Maddalena, nelle immediate vicinanze dello scalo aereo di Capodichino, si estendeva su circa 3000 metri quadrati ed era completamente recintato.

Attività Illecite

L’operazione condotta dalle forze dell’ordine ha rivelato che tante persone avevano parcheggiato la propria auto nell’area senza il permesso delle autorità competenti. I conducenti di queste vetture, ignari delle irregolarità, usufruivano del parcheggio abusivo per raggiungere l’aeroporto.

PUBBLICITÀ

Al centro della vicenda si trova un‘azienda operante nel settore del noleggio e rimessaggio di autovetture, la quale agiva senza la necessaria licenza. Di fronte a queste violazioni, le autorità hanno immediate intrapreso azioni repressive. Dunque l’aziena è stata sanzionata per aver esercitato l’attività di parcheggio senza permesso e per aver abusato di un passo carraio. Inoltre è stato ordinato lo sgombero delle auto parcheggiate in violazione delle norme.

Indagini in corso 

Le indagini delle autorità locali non si sono limitate alla scoperta dell’attività illegale. Si è scoperto che l’azienda coinvolta aveva ottenuto l’uso dell’area senza un valido atto di affitto dal proprietario del terreno. Questo aspetto ha sollevato dubbi sulla legalità dell’occupazione stessa.

Inoltre gli agenti hanno scoperto che l’area in questione era già stata coinvolta in abusi edilizi in passato. Nonostante questo, al momento del controllo delle forze dell’ordine, era in atto una revoca temporanea del sequestro finalizzata al ripristino delle condizioni originarie.

Attualmente la Polizia Locale di Napoli sta procedendo con ulteriori indagini, con l’obiettivo di accertare eventuali attività illegali di rilevanza penale e di verificare la proprietà del terreno stesso. In seguito ai precedenti abusi edilizi, i caschi bianchi hanno condotto la procedura per acquisire l’area al patrimonio comunale allo scopo di ripristinare il controllo legale sulla zona e garantire la sua corretta gestione.

PUBBLICITÀ

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

PUBBLICITÀ

Ultime Notizie

Buone ragioni per comprare un climatizzatore Daikin

Daikin è di certo uno dei brand più affidabili nel settore dei climatizzatori per uso residenziale. Parliamo, infatti, di...

Nella stessa categoria