9.3 C
Napoli
lunedì, Gennaio 17, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Spari a Napoli, inseguimento con la polizia: c’è un arresto


Si torna a sparare nella periferia orientale di Napoli: poco fa dieci colpi d’arma da fuoco sono stati esplosi al rione Villa. In quattri, in sella a due scooter, sono stati notati da una volante. Gli agenti del commissariato Barra-San Giovanni uditi gli spari, si sono subito messi all’inseguimento dei quattro bloccandone uno e eseguendo un arresto di concerto con i colleghi dell’Upg e di quelli del commissariato Ponticelli. L’inseguimento si è concluso in via Alveo Artificiale: recuperata un’arma. All’interno del Bronx gli agenti dell’Ufficio Prevenzione generale hanno recuperato anche l’altro scooter, un Tdk, che è stato abbandonato: risulta essere stato rubato a Torre del Greco lo scorso 27 luglio. Rinvenuto anche un mitra Lugher calibro 9 di fabbricazione tedesca con un colpo in canna. I poliziotti sono intervenuti nel bel mezzo di una stesa riuscendo a bloccare uno dei due responsabili. La zona è considerata roccaforte del clan Rinaldi da anni in lotta con i Mazzarella per il predominio del territorio. Nel rione Villa abitano esponenti del gruppo D’Amico, storico alleato proprio dei Mazzarella.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Processo a Michele Zagaria, irreperibile il vivandiere del boss dei Casalesi

È irreperibile Vincenzo Inquieto, vivandiere del boss dei Casalesi Michele Zagaria, proprietario dell'appartamento in via Mascagni a Casapesenna dove il 7 dicembre del...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria