Spari in ospedale, sullo sfondo lo scontro tra Saltalamacchia e ‘o pallin

Potrebbero essere due le persone che tre giorni fa hanno sparato. Due diverse persone appartenenti a due diversi schieramenti criminali, quello di Eduardo Saltalamacchia, ras emergente della Pignasecca, e quello di Antonio Esposito ‘o pallin, soggetto scarcerato da pochi mesi e orbitante negli ambienti vicini ai Mariano e indicato come l’uomo che aveva sancito la pace tra ‘o picuozz e le giovani leve dei Quartieri. Secondo le ultime informative l’uomo che ha sparato nell’atrio del Pellegrini non stava cercando il ragazzo che era stato ferito poco prima ma due soggetti vicini ai Saltalamacchia: il killer avrebbe perso la testa e sparato nel mucchio. Accertamenti sono in corso per verificare se tra la sparatoria contro Vincenzo Rossi e il raid in ospedale vi siano collegamenti. I due episodi infatti potrebbero essere scollegati mentre i loro ‘protagonisti’ potrebbero conoscersi. Le prossime ore saranno a tal riguardo decisive per capire l’esatta dinamica anche se, fonti di polizia, riferiscono che l’autore del raid in ospedale sia stato già identificato.