Violenza a Napoli, autista Anm aggredito: aveva chiesto di spostare un’auto

Violenza a Napoli. Un autista Anm, azienda che gestisce il trasporto in città, è stato aggredito da un automobilista al Vasto, nei pressi di piazza Principe Umberto. La sua colpa? quella di chiedere di spostare l’auto ferma sull’apposito spazio per il bus. Detto fatto: il conducente ha raccolto l’invito dell’autista. Ma poco dopo, si è diretto verso lo sportello del mezzo di trasporto ed ha urlato e minacciato il dipendente dell’Anm, per poi scagliarsi contro il parabrezza e la porta anteriore del mezzo, mandando in frantumi il vetro. L’aggressore si è subito dileguato quando le forze dell’ordine sono giunte sul posto.