Dai campetti dell’oratorio al Palermo. La favola di un giovane calciatore di Giugliano

Dai campi dell’oratorio alle giovanili di una squadra di serie A. E’ la favola di Vincenzo Mazzola, 14enne, nato a Giugliano in Campania. Professione “bomber”, il giovanissimo calciatore ha disputato le ultime due stagione tra le fila dell’As Marano Calcio del presidente Angelo Pisacane. Sinistro potente, progressione mostruosa, Mazzola ha impressionato sin da subito gli addetti ai lavori nel mondo del calcio. Dopo una serie di provini, è arrivata la firma col Palermo Calcio, fortemente voluto dal direttore Baccin. Il 3 Agosto partirà per questa nuova avventura.

Quella di Vincenzo è una vera e propria favola. Talento innato, scoperto nei campetti dell’oratorio durante i tornei organizzati da Tammaro Iavarone, detto Tammariello, presso la parrocchia di San Marco a Giugliano. Dopo una stagione alla Fulgido Giugliano Calcio, Mazzola è passato all’As Marano dove nel giro di due anni ha trovato la sua consacrazione. Nell’ultima stagione ha siglato ben 14 goal attirando su di sé l’attenzione di importanti società come Torino e Sassuolo. A spuntarla però è stato il Palermo. Ora Vincenzo, che dovrà disputare il campionato di Giovanissimi Nazionali, dovrà impegnarsi al massimo per non sprecare questa occasione.