20 C
Napoli
venerdì, Maggio 20, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

GIUGLIANO: SI SCHIANTA CONTRO IL GUARD-RAIL, MUORE A 55 ANNI SUL CAVALCAVIA


Si schianta con l’auto contro il guard-rail, muore a 55 anni. La
vittima è Giovanni Migliaccio, originario di Napoli. L’incidente è avvenuto
ieri mattina su un cavalcavia dell’asse mediano, all’altezza della zona Asi
di Giugliano. Ancora da chiarire le cause del sinistro. Migliaccio era alla
guida di una Innocenti (di proprietà del figlio) quando è andato a sbattare
contro il guard-rail della corsia opposta. Il conducente, probabilmente, è
stato colpito da un malore prima del tragico impatto. Sul posto, allertati
da alcuni automobilisti di passaggio, sono intervenuti gli agenti del
commissariato di Giugliano-Villaricca e gli uomini della polizia stradale di
Napoli. Drammatica la scena che si è presentata ai soccorritori. Migliaccio
era accasciato sul volante, privo di vita. Completamente distrutta la parte
anteriore dell’auto. Nell’incidente – secondo quanto è stato accertato dalla
polstrada che ha eseguito i rilievi – non sarebbero stati coinvolti altri
veicoli. Al momento, però, non è stata ancora chiarita la dinamica.


L’autovettura guidata dal 55enne proveniva dall’area industriale di Ponte
Riccio ed era diretta verso l’asse mediano, l’ex strada statale 162 che
collega i Comuni a nord di Napoli. L’impatto contro il guard-rail si è
verificato al chilometro cinque del cavalcavia intorno alle dieci. Ai
soccorritori, giunti sul posto in pochi minuti, non è restato altro da fare
che constatare il decesso. Sul luogo dell’incidente, nel giro di un’ora,
sono arrivati anche i parenti della vittima. La salma di Migliaccio, dopo i
rilievi di rito, è stata portata via da un automezzo dell’agenzia funebre.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Attività eruttiva dell’Etna, scatta l’allerta gialla

Attività eruttiva dell'Etna, scatta l'allerta gialla. Dalle valutazioni emerse durante la riunione del 20 maggio 2022 con i Centri...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria