26 C
Napoli
venerdì, Maggio 27, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

PASQUALE GALDIERO: LAVORO, VIVIBILITÀ E TRASPORTI PER UNA NUOVA PRIMAVERA


Circumvallazione esterna bloccata in entrambi i sensi di marcia e traffico in tilt fino al centro di Qualiano. Per circa due ore chi si è trovato a transitare per l’importante strada di collegamento che collega i paesi a nord di Napoli, è rimasto bloccato in una unica marmellata di lamiere. Molte di queste automobili erano dirette al ristorante La Lanterna di Villaricca per l’apertura ufficiale della campagna elettorale di Pasquale Galdiero, candidato alla carica di sindaco per il comune di Qualiano e sostenuto da una colazione che comprende sei partiti. Oltre ai supporters dell’ex primo cittadino, erano presenti tutti i 120 candidati delle sei diverse liste che sostengono l’ex sindaco. Proprio una bella festa, svoltasi in una affollatissima e coloratissima sala. Secondo il “costum care” (accoglienza clienti) del complesso che ha ospitato la manifestazione, erano presenti non meno di 3000 persone. Molte di queste hanno dovuto assistere alla presentazione delle liste dall’esterno, poiché tutti i posti all’interno della sala erano già occupati.



I lavori.
Dopo una breve introduzione del moderatore nella quale sono state spiegato le ragioni storiche e politiche che hanno “costruito giorno dopo giorno” la coalizione che si prepara ad amministrare la città di Qualiano, giungeva in sala l’avvocato Stefano Morgera. Un incipt importante il suo. Una testimonianza storica e politica che ha galvanizzato ancora di più la platea, i supporter ed i candidati. “Voglio solo dire che oggi abbiamo la possibilità di spazzare via dieci anni di malgoverno. Il mio sostegno a Pasquale Galdiero è incondizionato. A lui va la stima e l’affetto di tutti noi. In questo momento Galdiero è l’unico candidato che può traghettare la nostra Qualiano verso un futuro più luminoso, più ricco di speranza e più ricco di nuove possibilità per tutti i cittadini”. Questo il saluto dell’avvocato, visibilmente emozionato, il cui nome è legato indissolubilmente alla storia politica della nostra città. A qualcuno in sala è scappata anche qualche lacrima. In un crescendo di entusiasmo, passione e colori, i partiti hanno presentato via via i propri candidati.


Presentazione di liste e candidati. Ad inaugurare la kermesse vera e propria è stato Nicola Giocondo del Nuovo PSI, il quale ha voluto sottolineare la presenza di molti giovani presenti nella lista. Poi è la volta di Rinascita Democratica. Attraverso una stessa candidata, la bella Grace Gabah, viene ufficializzata la lista che comprende anche molti consiglieri uscenti. Tocca poi a Raffaele Pirozzi, storico esponente sindacale qualianese presentare la lista delle Rosa Nel Pugno. Anche in questo caso fra i nomi che compongono la lista del partito di Boselli, oltre ai vecchi leoni socialisti, si possono scorgere molti giovani che per la prima volta si affacciano sulla scena politica locale. Dopo l’ideale riunificazione socialista, sul palco si succedono prima Stefano D’Angelo, che presenta l’Unione Civica Qualiano – lista delle colomba, fondata dalla stesso Galdiero qualche tempo fa per superare il recinto dei partiti, poi l’avvocato Stefano Odierno, anch’egli, come Morgera, pezzo importante della Democrazia Cristiana, che presenta la lista dell’Udeur. Conclude le presentazioni un emozionantissimo Ludovico De Luca. L’ex presidente del consiglio comunale, oltre a presentare la lista in cui è candidato (rimettendosi coraggiosamente in gioco), denominata Forza e Libertà, si rivolge alla platea usando parole dure contro la pericolosa oligarchia che cerca di governare Qualiano nei prossimi anni. L’abbraccio finale è con il candidato sindaco della coalizione, con il quale Ludovico ha fatto il suo ingresso “ufficiale” in politica nell’ormai lontano 1993.

La dura requisitoria di Galdiero. A questo punto, accolto come una vera e propria rock star, sale sul palco Pasquale Galdiero. Visibilmente emozionato, il dottore sottolinea, con grande passione civile e democratica, il “valore” umano e politico delle sei liste che lo sostengono in questo nuova avventura. “Fra i 120 candidati che mi sostengono voglio ricordare che ci sono moltissimi giovani. Conto sul loro appoggio per amministrare con fiducia e speranza la nostra Qualiano nei prossimi anni. Ci attende un compito duro e difficile, ma c’è la faremo, come già abbiamo dimostrato in passato. Dobbiamo restituire la dignità ai cittadini qualianesi. Il tempo della casa comunale e della cosa pubblica viste come una proprietà privata di pochi politici è finito per sempre. Ora si cambia. Cacciamo definitivamente i mercanti dal tempio.” Queste le parole con le quali Galdiero inizia la dura requisitoria contro l’amministrazione uscente. Il “doctor” inizia a snocciolare poi numeri del suo programma, focalizzandosi sui punti più salienti ed urgenti. “Il PRG è uno dei tanti punti su cui le altre due coalizioni si trovano d’accordo. Chissà perché. L’importante strumento urbanistico va ripensato e va reso compatibile con le nuove esigenze della cittadinanza. Traffico, trasporti, vivibilità e lavoro sono le priorità della nostra agenda politica. Arrivederci al 29 maggio, data di inizio di una nuova primavera qualianese.”



COMUNICATO STAMPA GALDIERO SINDACO

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Ras ucciso per un sospetto, ergastolo confermato per gli Abete-Abbinante

Un sospetto. Un semplice sospetto. Bastava poco per morire nella Secondigliano dilaniata dalle faide di camorra. E’ questo l’incipit...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria