34.9 C
Napoli
giovedì, Agosto 18, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Brutale violenza a Marano, 17enne picchiato a calci e pugni. trauma cranico e frattura del naso


Picchiato senza motivo da una baby gang, ancora un triste episodio di violenza in provincia di Napoli. Questa volta i fatti sono avvenuti a Marano, precisamente nei pressi della villa comunale del Ciaurro. A raccontare l’aggressione è Cira De Gregorio, mamma della vittima: “Vorrei condividere con voi quello che è capitato a mio figlio di 17 anni. Sabato, intorno alle 20, a Marano, nella villa comunale Ciaurro, lui era in compagnia dei suoi amici. A loro, si avvicina a loro un gruppo di ragazzini tra i 12 e i 13 anni, e iniziano ad insultare gli amici di mio figlio, che non reagiscono agli insulti. Non contenti, prima si allontanano, e poi ritornano con una decina di ragazzi più grandi. Questi hanno intenzione di picchiare un amico di mio figlio, il quale, si mette in mezzo cercando di farli calmare, e tutti lo riempiono di calci e pugni“.

“Mio figlio accerchiato e picchiato con calci e pugni

“Mio figlio non ha reagito ha cercato solo di difendersi il viso e la testa. Gli amici guardavano lo scempio cercando di chiamare i carabinieri che non rispondevano al telefono. Appena c’è possibilità, corro per arrivare da lui. Dopo, circa mezzora dopo, arrivano i carabinieri. L’ho portato a Giugliano, in ospedale: è stato ricoverato per una giornata, e gli hanno dato 21 giorni di prognosi: trauma cranico e frattura del naso”.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Soldi al nipote di 15 anni per fare sesso con lui, arrestato zio 53enne

Soldi al nipote 15enne per indurlo ad avere un rapporto sessuale con lui. Succede a Chieti dove un uomo...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria