22 C
Napoli
venerdì, Maggio 20, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

MINIMOTO, LE ASSOCIAZIONI DEI CONSUAMTORI: «STOP ALLA VENDITA»


Le minimoto impazzano e i consumatori insorgono chiedendo il ritiro dal commercio dei veicoli pericolosi. Ma i sequestri realizzati finora dalla magistratura si sono arenati al Riesame ora si attende il verdetto della Cassazione. Il tragico incidente di Giugliano che è costato la vita a un bambino di sette anni, fa esplodere la polemica intorno a quelli che dovrebbero essere giocattoli e che si rivelano, invece, strumenti di morte. Sostengono Gianni De Luca e Benedetto Di Meglio, rispettivamente vicepresidente nazionale e presidente campano della Federconsumatori: «Stiamo avviando le procedure per chiedere il ritiro immediato dal commercio di tutte le produzioni giocattolo che non siano conformi alle norme o che siano predisposte per un uso diverso e più pericoloso di quello consentito». Sulla stessa linea il Codacons, con il responsabile regionale, Giuseppe Ursini: «Quelle moto vanno eliminate dalle nostre strade». E anche l’associazione familiari e vittime della strada sostiene: «Tragedie come quelle di Giugliano non sono più tollerabili, ma purtroppo siamo schiavi del mercato consumistico».

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Attività eruttiva dell’Etna, scatta l’allerta gialla

Attività eruttiva dell'Etna, scatta l'allerta gialla. Dalle valutazioni emerse durante la riunione del 20 maggio 2022 con i Centri...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria