Napoli, individuato il vice Callejon: Giuntoli su uno dei talenti italiani più forti

Il Napoli è alla ricerca di un esterno di attacco, da quasi un mese si visionano i profili di Onuas del Bordeaux e Berenguer dell’Osasuna, ma nelle ultime ore circola un nuovo nome. Come per i primi si tratta di un calciatore estremamente giovane, rapido nei movimenti e abile nel dribbling. Parliamo di Federico Di Francesco, figlio di Eusebio che di recente subentrato a Luciano Spalletti sulla panchina della Roma.
Analizziamo i pro e contro di un affare per molti suggestivo. Di Francesco si è messo in luce nella scorsa stagione con 24 presenze e 4 gol. Inoltre l’esterno accetterebbe ben volentieri il ruolo di alternativa tecnica di Callejon e potrebbe giocare su entrambi i versanti del campo. Di contro il talento del Bologna è reduce da un infortunio che gli ha precluso la convocazione all’europeo under 21 in Polonia nonché la partecipazione alle ultime giornate di campionato.
Sul talento del Bologna starebbe sondando il terreno anche il Torino. Al momento l’offerta di 8 milioni di € degli azzurri supererebbe per interesse la semplice richiesta di informazioni dei granata ma non convince del tutto i felsinei. La richiesta è fissata ad almeno 10 milioni.
Preoccupa invece la possibilità di inserimento di altre big di Italia tra cui la Roma che potrebbe accaparrarsi Di Francesco junior su indicazione di Di Francesco senior.
La trattativa è nella sua fase embrionale, non si esclude l’ipotesi di una battaglia a suon di rilanci.