20.1 C
Napoli
mercoledì, Maggio 18, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

INCENDIO DOLOSO DAVANTI AL MUNICIPIO DI GIUGLIANO: DISTRUTTA LA FACCIATA


Un vasto incendio e’ divampato la notte scorsa nell’androne del palazzo municipale di Giugliano. In fiamme sono finite le suppellettili che nei giorni scorsi erano state portate da alcuni manifestanti che chiedevano all’amministrazione comunale di essere stabilizzati nelle ditte che provvedono alla raccolta dei rifiuti solidi urbani e alla manutenzione pubblica. I danni sono ingenti. Le fiamme, tra l’altro, hanno distrutto anche l’impianto di vigilanza a circuito chiuso installato nel palazzo comunale. I manifestanti da giorni chiedevano un incontro col sindaco di Giugliano, Francesco Taglialatela, che pero’ ha detto che li avrebbe ricevuto solo dopo che avrebbero abbandonato la sede comunale. Ieri sera i manifestanti sono andati via e questa notte prima che le suppellettili -ovvero materassi, un vecchio divano e alcuni tavoli e sedie – venissero rimosse sono state incendiate da ignoti. Scattato l’allarme sul posto sono giunte diverse squadre dei vigili del fuoco. Il sindaco e alcuni tecnici dell’amministrazione comunale hanno poi eseguito un sopralluogo facendo una prima stima dei danni che sono ingenti.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Appalti Asl per fronteggiare il Covid in Campania, 23 indagati: c’è anche Ciro Verdoliva

Ventitre persone sono state iscritte nel registro degli indagati dalla Procura di Napoli nell'ambito di tre filoni investigativi che...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria